Tag Archives: virtualbox

VirtualBox 4.1.2, aggiornamento estivo





Rilasciata da poco la versione 4,1,2 di VirtualBox che risolve diversi piccoli problemi della precedente versione e introduce qualche novità nell’interfaccia grafica.

Adesso è possibile per esempio clonare una VM puntando al disco di una macchina esistente, cosi sarà possibile provare varie impostazioni usando lo stesso disco

Altre modifiche riguardano l’esportazione in formato OVF, vari fix a “VBoxManage” il ‘cuore’ di VirtualBox e alcuni miglioramenti sulla parte USB.

Continue reading VirtualBox 4.1.2, aggiornamento estivo

SystemRescueCd 2.3.0 e Parted Magic 6.4, due minidistro con kernel Linux 3.0

logo sysrescuecdlogo sysrescuecd
Dopo pochissimi giorni dal rilascio di Linux 3.0, già si affacciano le prime distro con questo kernel, anche se in questo caso si tratta di livecd adatti più al recovery che all’uso quotidiano.
SystemRescueCd e Parted Magic (Pmagic) sono due potentissime distro live che contengono innumerevoli utilities e programmi che servono spesso, almeno per quanto mi riguarda. per accedere a dischi, partizioni o per recuperare situazioni più o meno compromesse.

SystemRescueCd è arrivato adesso alla versione 2.3.0, e al suo interno, come si legge dal Changelog, sono contenute due immagini di avvio con il kernel linux 3.0 (altker32 e altker64) selezionabili dal menu a discesa.
Continue reading SystemRescueCd 2.3.0 e Parted Magic 6.4, due minidistro con kernel Linux 3.0

Installazione di linux su dischi GPT (GUID Partition Table)

Con l’abbassarsi dei costi dei dischi , spesso ci troviamo davanti a qualche terabyte da gestire o meglio ancora da installarci un sistema operativo.
La gestione del boot dei dischi con capacità superiore a 2TiB è impossibile per i limiti dell’MBR, infatti capita sempre più spesso di trovarsi davanti a storage con tabella di partizioni GUID (GPT).
Un documento esplicativo dell’architettura GPT è riportato su wikipedia, dal quale si nota anche la difficoltà di boot dei sistemi windows su questo tipo di storage, ma questa è un’altra storia, dentro “Inside the Linux boot process“, troviamo invece una bella analisi del processo di boot.

Sempre sul sito IBM c’è un bel documento che analizza e spiega i limiti di MBR e i vantaggi di GPT:

Make the most of large drives with GPT and Linux

Preparing for future disk storage with the GUID Partition Table

Una prima cosa da tener presente è che molte distribuzioni hanno problemi, o meglio li hanno gli installers usati, per installarsi su dischi con tabella GPT Continue reading Installazione di linux su dischi GPT (GUID Partition Table)

CentOS, ricomincio da 6. Prove e immagini

È stata rilasciata da poco la versione 6 di CentOS e questo mi ha dato spunto a riprendere il blog, anche se a dire il vero, non so con quali ritmi futuri.

Questa versione è stata attesa da tanto tempo, visto il rilascio di RedHat Enterprise 6.0 e dalla quale CentOS attinge ai sorgenti ricompilandoli e togliendo quasi tutti i riferimenti e loghi commerciali dai pacchetti.

Per chi non conosce CentOS (The Community ENTerprise Operating System) diciamo subito che non è orientata al desktop, ma che è usata quasi esclusivamente in ambito server/enterprise e spesso paragonabile a RHEL. Per le novità e caratteristiche potete consultare forum e wiki.

Continue reading CentOS, ricomincio da 6. Prove e immagini